manuel-zito

Manuel Zito

Inizia a suonare e studiare il pianoforte a 5 anni. Nel 2002 ascolta per la prima volta il disco “A rush of blood to the head” dei Coldplay che lo colpisce al punto di portarlo ad ascoltare e a suonare anche musica lontana dai suoi studi prevalentemente classici. Parallelamente allo studio del pianoforte, che lo porta al diploma al Conservatorio “S.Pietro a Majella” di Napoli nel 2012, inizia a suonare con gruppi di vario genere in giro per l’Italia. Nel frattempo inizia a dedicarsi allo studio della composizione e alla musica per audiovisivi. Nel 2017 frequenta il corso di Musica per Film al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma e inizia ad ascoltare la musica di stampo nord-europeo (in particolare Olafur Arnalds).
L’avvicinarsi alla musica di stampo nord-europeo lo porta a registrare il suo primo disco dal titolo Fernweh presso il Sundlaugin Studio a Mosfellsbær (Islanda), studio dei Sigur Ros, dove hanno registrato, tra gli altri, Damien Rice, Yann Tiersen e Bjork. Alcuni brani usciti tra il 2019 e il 2023 sono entrati nelle playlists di Spotify, Apple music e Deezer, arrivando a circa 17 milioni di ascolti sulle piattaforme digitali. Il secondo disco Coincidences, uscito nel marzo 2022, è stato registrato nei Forum Studios di Roma dove sono state registrate colonne sonore come: La vita è bella, Nuovo cinema paradiso e Profondo rosso. Nella vita è anche pianista accompagnatore per la danza nei Licei Coreutici in Italia per i quali ha già maturato 10 anni di esperienza.

 

website: 

Eventi con Manuel Zito

viaggio-sonoro.jpgViaggio Sonoro:
Venerdì, 21:30 / 23:00

Click here to view all matching events